Vivere in case naturali

Vivere in case naturali

Si può e si tratta in realtà, dei metodi più antichi per costruire le nostre dimore, a pensarci bene, il cemento è un invenzione relativamente giovane, quindi molto interessante notare che per qualche ragione economica, abbiamo deciso di abbandonare legno e fango, per creare case in cemento armato, fa quasi paura la parola stessa. Cemento armato, non ha nulla a che vedere con la natura, non suona naturale e non lo è, al contrario, si può pensare che sia molto forte, al contrario in certi casi non ha la resistenza sismica dj case costruite nella vecchia maniera.

Non so se qualcuno di voi, abbia mai sentito parlare di earthship, si tratta di un metodo di costruzione che rispetta le caratteristiche geotermiche della terra, e riesce a creare delle dimore completamente autosufficienti e antisismiche. La verità non è mai così facile, infatti, l’architetto americano che da pochi anni si è lanciato nell’impresa, ha solo ottenuto un rinvio della sua patente da architetto, insomma non gli anno più permesso di operare, fino a quando, l’India è stata colta dallo tsunami, e allora il governo americano ha richiesto il suo aiuto. Suona strano? Beh la realtà è che chi di dovere è a conoscenza della miniera d’oro di queste costruzioni, e ancora sempre per motivi economici non possiamo costruire così le nostre case. Strano anche che, architetti e ingeneri, di tutto il mondo, non abbiamo pensato di studiare le caratteristiche e le proprietà degli elementi.

Attuali, utilizzati per costruire case, al contrario si siano adoperati che creare strutture di ferro e cemento armato, che come detto in certi casi si dimostrano molto sensibili ai terremoti.Come sempre la verità, soprattutto in questi termine, non è mai facile da definire, come non è facile capire il motivo della scelta di concentrare studi nella creazione di dimore super innaturali, rimane un grande quesito. In tutto il mondo, sempre relativo ai materiali naturali delle vicinanze, possiamo assistere all’esistenza di intere città costruite con il fango, che dopo centinaia di anni si reggono permetta mente in piedi da sole.

Città di fango

Viene in mente, in modo spontaneo, l’esempio più grande che si può fare in questi termini, una nazione create quasi completamente in questo modo, l’affascinante Yemen, e guardando quelle città, sembra che si forando perfettamente con la natura circostante.

Lo stesso principio di come costruiscono gli alveari le api, o le formiche con i loro formicai, questo perché gli animali hanno ben presente le proprietà della natura, certo che noi non potremmo vivere il case come alveari, anche se in cemento armato, in tutto il mondo, abbiamo creato veri e propri scempi, che ricordano gli alveari, nei quali le persone vivono tra mura morte senza energia.
Vivere in una casa naturale, significa anche instaurare un rapporto diverso con la natura. E il tutto si esprime da un un punto di vista estetico, perché le case in questione sembrano opere d’arte, ma anche da un punto di vista salutare per noi stessi.